Ricerca
x Camere 1
  • Adult
  • Bambino
Camere Chiudere x

IT
Italiano

Alla scoperta dell'arte e della cultura di Roma

La cultura e l'arte romana: tra antichità e modernità

L'arte nella capitale: principali musei e gallerie.

In città sono talmente tanti i luoghi di interesse storico e artistico, per tenerti occupato per sempre. Ma se pensi che la magia di Roma sia tutta una questione di passato, ti stai sbagliando.

Qui il passato vive in completa armonia con il presente: l'arte contemporanea e antica si fondono insieme dando vita alla cultura romana. Che tu stia cercando cimeli antichi o opere moderne, o collezioni contemporanee, sei nel posto giusto.

A Roma sono molteplici i musei e le gallerie e le fondazioni che vale la pena visitare. Da una tela di Caravaggio ad un affresco di Raffaello, ai Musei Capitolini e alla Galleria Borghese, sono solo una piccola parte dei luoghi di interesse più importanti da visitare nella città eterna.


I Musei Vaticani

Uno dei musei più importanti di Roma da non perdere, con una collezione di circa 70000 pezzi, custoditi in 54 gallerie che si snodano in un percorso di circa 7 chilometri, i Musei Vaticani contengono tutta l'arte raccolta dai Papi nel corso dei secoli: dagli affreschi di Raffaello alle sculture antiche come il Gruppo del Laocoonte. Ultima tappa della visita all’interno dei Musei Vaticani è la Cappella Sistina, senza dubbio uno dei più famosi tesori culturali e artistici della città: gli affreschi di Michelangelo che ricoprono la volta e la parete di fondo sopra l’altare, sono una delle opere d’arte più conosciute e celebrate della civiltà artistica occidentale.

I Musei Capitolini

Nati nel 1471, a seguito della donazione da parte di Papa Sisto IV di una collezione di bronzi ai cittadini di Roma. Con il passare del tempo questa collezione di opere d'arte, sculture e manufatti archeologici si è arricchita sempre di più, così da diventare una tappa obbligata in città. Oggi l'intera collezione si trova sulla cima del Campidoglio, custodita all'interno di due edifici frontali nella caratteristica Piazza del Campidoglio, realizzata da un progetto originale disegnato da Michelangelo nel 1536. Una delle opere più famose che vi si possa trovare è la Lupa Capitolina, protagonista dell’antica leggenda sulla fondazione della città, che l’ha resa uno dei simboli più celebrati della Città Eterna fino ad oggi.


Galleria Borghese

L’edificio che ospita la galleria è stato costruito nel 1612 all’interno del parco da Scipione Borghese, cardinale e mecenate di Caravaggio e Bernini. La Galleria Borghese fu destinata fin dall'inizio ad essere un museo di grande interesse con la più grande collezione privata di opere d'arte. Se sei un appassionato d'arte del XVI e XVII secolo, non c'è posto migliore di questo: Bernini, Caravaggio, Raffaello, Tiziano, Domenichino, Correggio, Canova sono solo alcuni degli artisti di cui si possono trovare le opere più importanti nella cornice di questa splendida villa. L’ingresso è consentito ad un massimo di 360 persone ogni due ore, questo per preservare le opere e consentire ai visitatori di goderne nella totale tranquillità.

MAXXI

Se sei un amante dell'arte contemporanea, una visita al MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, è quello che fa per te. Situato nel quartiere Flaminio, interamente progettato da Zaha Hadid è il primo museo contemporaneo della Città Eterna. Il senso del movimento è profondamente connesso alla struttura stessa, per immergerti nelle trai suoi sale dalle pareti che si snodano in un sinuoso design futuristico.

 
To Top

We use cookies to improve your website experience: Cookie Policy. By continuing, you consent to our use of cookies.

Accept